3ds Max + V-Ray Corso Animazione per l'Architettura e il Design

Il corso affronta tutte le tematiche che permettono di realizzare una presentazione multimediale professionale per l'Architettura ed il Design.

3ds Max + V-Ray | Corso Animazione per l'Architettura e il Design si rivolge a chiunque voglia approcciarsi e/o approfondire tutte le principali funzionalità dell'Animazione con 3ds Max, in particolare per il mondo dell'architettura e del design.

Il corso è organizzato in brevi parti teoriche, seguite da esercitazioni guidate, nei campi della modellazione 3D avanzata, del rendering e – naturalmente - dell’animazione. Quest'ultima viene affrontata in forma completa, dalle tecniche che utilizzano i fotogrammi chiave, all'utilizzo completo del Curve Editor e del Dope Sheet fino alla trattazione di tematiche maggiormente complesse come la cinematica diretta ed inversa.

Una volta padroneggiate queste tecniche di animazione verranno gradualmente approfondite le animazioni pilotate da eventi atmosferici (tende mosse dal vento, ecc.), le animazioni di fluidi (colate di materiale allo stato liquido, ecc.) e le animazioni particellari (per simulare la pioggia, la neve, ecc.), anche attraverso l’uso di plugin, sviluppati da terze parti, come ad esempio Phoenix FD (fuoco, fumo, flussi d’acqua, ecc.).

Infine, sarà attentamente sviluppato il delicato processo di rendering, fluendo attraverso le complessità e le problematiche che si presentano durante il calcolo del fotogramma: Flickering, Global Illumination e Aliasing/Antialiasing.

3ds Max + V-Ray | Corso Animazione per l' Architettura e il Design è pensato e dedicato a coloro che desiderano diventare dei professionisti nel campo della produzione video per l’architettura, il design, la progettazione di paesaggio, il marketing, la pubblicità, le reti sociali, ecc.

Si attua attraverso parti teoriche che introducono le aree funzionali di 3ds Max ed esemplificano le caratteristiche con esempi dedicati e workshop che mostrano l’applicazione pratica di ciascun argomento e come mutuarlo per le situazioni del mondo reale.

100€ per l'iscrizione. Il resto solo se soddisfatto.

Sconti crescenti (fino al 20%) per chi viene accompagnato.

Classi di massimo 8 persone. Possibilità di corsi one to one.

Utilizzo di PC e software compreso nel prezzo.

Senior Official Instructor per ogni corso.

Autodesk Training Center. Autodesk Certification Center.

Puoi pagare con Carta di credito, PayPal o Bonifico bancario.

Date e sedi

Al momento non sono presenti corsi attivi.

Scrivici all'indirizzo formazione@4mgroup.it. Le nostre sedi sono a Milano, Roma, Como, Torino, Brescia, Pisa e Reggio Emilia. Consulta il calendario per altri corsi in programma.

Programma

Lezione 1


Introduzione all’animazione per l’architettura e il design.

Concetti basilari per l’animazione (FPS, framerate, formato video — il Time Configurator).

Prime modalità di animazione:
  • Animazione attraverso l’impostazione di fotogrammi chiave (utilizzando Set Key e Autokey).
  • Animazione di oggetti (autovetture, telecamere, ecc.) che seguono un percorso definito.
  • Creazione di effetti di accelerazione e decelerazione nelle riprese da telecamera. Gestione delle curve di interpolazione tramite il Curve Editor.
  • Controllo delle durate, inizio, fine della animazione. Introduzione al Dope Sheet per il controllo avanzato del posizionamento delle chiavi di animazione.
  • Animazioni procedurali tramite i Controller per l’animazione di bandiere, alberi, flussi d’acqua, ecc.

Impostazione di movimenti e rotazioni casuali e loro applicazioni:

  • Animazione delle fasi costruttive dell’edificio attraverso l’uso sapiente del modificatore Slice.
  • Strumenti per visualizzare in sequenza i fotogrammi tramite il Ram Player interno.
  • Predisposizione di Layers specifici per un migliore controllo dell’animazione.
  • Il Pivot Point e la sua importanza in animazione.

Esercitazioni sui temi della giornata.

Lezione 2

Cinematica diretta e inversa.

Predisposizione di vincoli di posizione e orientamento:

  • Look At Constraint
  • Link Constraint e Noise Constraints

Operazioni attraverso i modificatori di animazione:

  • Modificatore di animazione Skin
  • Il modificatore Skin
  • Finestra di dialogo Carica Involucri
  • Tecniche e strategie di Skinning

Animazione attraverso gli Space Warp:

  • Effetti speciali per l’animazione di componenti per l’architettura e i complementi di arredo.
  • Creazione di oggetti di design per implosione. PBomb.
  • Animazione dello sventolamento di bandiere, tendaggi, ecc. Wind e Gravity.
  • Segui percorso
  • I generatori di campi di forza
  • Space warp Deflettore, Deflettore universale, Deflettore sferico, FFD (parallelepipedo), FFD (cilindro), Onda, Ondulazione, Bomba

Esercitazione sugli argomenti della giornata.


Lezione 3

Creazione di effetti particellari tramite Particle Flow.

Utilizzo combinato di Particle Flow e MassFX per animazioni complesse (foglie che cadono trascinate dal vento, ecc.) ed eventi atmosferici.

Distribuzione di oggetti tramite Particle Flow.

Tecniche di animazione per le particelle e il plugin Phoenix FD per la creazione di fuoco, flussi d’acqua, fumo, ecc.

Ottimizzazione il modello 3D per l’animazione.

Simulazione avanzata del movimento di erba e alberi tramite i modificatori Noise, Bend e Point Cache.

Importazione di file 3D animati in formato FBX e Alembic.

Generazione di vegetazione utilizzando il software Speedtree o GrowFX.

Esportazione della vegetazione con il movimento del vento ed eventuale animazione di crescita.

Controllo di particelle per simulare gli eventi atmosferici (vento, pioggia, neve, ecc.)

Animazione basata sul comportamento fisico degli oggetti (MassFx e la fisica dei corpi rigidi applicata all’animazione).

Analisi dettagliati ed utilizzo delle Forces e dei Deflettori all’interno di 3ds Max (gravità, rimbalzi, vortici d’aria, flussi, ecc.).

Esercitazioni sui temi della giornata.

Lezione 4

Utilizzo del modulo Character Studio per l’animazione di persone nella scena:
  • Creazione di un bipede
  • Parametri del bipede
  • Caricamento e visualizzazione di un file "Cattura Movimento"
  • Modifica della struttura del bipede in modalità "Figura"
  • Uso congiunto di Biped e Physique
  • Collegamento del bipede al personaggio
  • Creazione dei set di selezione
  • Adattamento ed allineamento del bipede
  • Uso dello strumento collega per unire altri oggetti
  • Creazione di un rivestimento Skin con Physique
  • Modifica degli involucri
  • Lavorare con i dati "Motion Capture"
  • Modalità sequenza
  • Creazione di una Clip in Modalità sequenza

Rendering avanzato per le animazioni in V-Ray:

  • Ottimizzazione di scene di grandi dimensioni (tecniche di modellazione per l’animazione, utilizzo del displacement, dei Proxy, dello Scatter, ...)
  • Trattazione avanzata dell’illuminazione globale della scena da animare (Global Illumination ed Irradiance Map)
  • Calcolo della Global Illumination attraverso la combinazione di diversi algoritmi di calcolo (Irradiance Map e Brute Force, Brute Force e Brute Force, Irradiance Map e Light Cache) per la risoluzione e/o il contenimento degli artefatti.
  • Lo sfarfallamento nelle animazioni, tecniche di risoluzione attraverso il precalcolo dell’Irradiance Map e del Light Cache.
  • Creazione dell’effetto ‘sfocatura da movimento’ (Motion Blur) in V-Ray attraverso l’uso della Physical Camera
  • Animazioni dentro altre animazioni. Creazione di un materiale animato e uso di una sequenza di texture.
  • Animazioni di luci (alternanza giorno/notte, accensione luci di accento, ecc.) per interni ed esterni.
  • Comandi e settaggi di rendering

Formati di salvataggio dei file di animazione.

Rudimenti di montaggio e composizione utilizzando After Effects.

Esercitazioni sui temi della giornata.

Caratteristiche

Requisiti

Viene richiesta una conoscenza medio/avanzata dei PC, discreta capacità di operare in ambiente Windows (XP, Vista e/o 7). Nozioni di disegno/illustrazione ed esperienza nell'utilizzo del software 3DS Max e del motore di Rendering V-Ray.