Corsi

Il fascino del lavoro artigianale, l’efficienza degli strumenti digitali.

Cosa c’è di più bello del vedere un’idea diventare realtà. Schizzare velocemente un abito, progettarlo nel minimo dettaglio, tagliare la stoffa, imbastirla, cucire, rifinire e vedere un capo d’abbigliamento completo.

Il lavoro artigianale ha un grande fascino ma comporta tante ore di lavoro, fatica, precisione e non sempre tutto fila liscio! Durante le fasi di realizzazione emergono errori da correggere o ripensamenti che rallentano la produzione e provocano spreco di materiale.

Ricorre a strumenti tecnologici per migliorare il processo produttivo è una pratica consolidata in molti settori produttivi e l’utilizzo di software per la resa virtuale è una consuetudine nel campo del design. L’utilizzo delle tecnologie si sta facendo strada anche nel modo del fashion design e della sartoria.

CLO è il software per la progettazione 3D nel settore della Moda. Un valido strumento che ci accompagna dall’idea alla realizzazione facilitando sia il processo creativo che quello produttivo perché in esso sono riproducibili virtualmente tutte le fasi di sviluppo del capo d’abbigliamento. L’interfaccia del programma è suddivisa in due ambienti. L’ambiente 2D permette di disegnare, importare e modificare il cartamodello. L’ambiente 3D permette la simulazione dell’abito su di un avatar e valutarne quindi l’estetica e gli eventuali difetti.

Quali sono i vantaggi di questo software? I comandi di disegno 2D permettono di realizzare cartamodelli o di modificare cartamodelli prodotti con altri software (grazie al comando d’importazione). Nell’ambiente 3D si veste l’avatar, si analizza la vestibilità del capo, si effettuano correzioni che sono visibili in tempo reale*. Una fornita libreria di materiali e “Hardware and Trims” consente dettagliare il modello e di realizzare immagini che rispecchino fedelmente il capo reale. Rendendo virtuale la fase di prototipizzazione si riducono tempi, sprechi e anche il margine d’errore diminuisce.