Gira la moda, gira la ruota della tua creatività … passa a Style3D!

Siamo nel 1990. Anno più anno meno. Sono seduta al tavolo della cucina. In mano pastelli colorati e carboncino, davanti a me il gioco GIRA LA MODA (rubato a mia sorella). Intorno a me fogli di carta con disegni di modelle in posa con gonnelline a balze, abitini a fiorellini, cappellini a falda, ...

Mi rivolgo a quelli della mia generazione (nati negli anni ‘80): quanto era divertente creare i look con quel gioco? Ma soprattutto, quanto era frustrante usare solo quelle poche combinazioni di gonne, pantaloni e camicie improbabili? Se potessi sussurrare all’orecchio della me stessa all’età di 6 anni: “tranquilla...un giorno userai Style3D...vedrai quante soddisfazioni!”.

Non sono impazzita, sono solo tornata bambina! Con questo programma ci si diverte un sacco!
Adesso divento seria (ma non troppo) e provo a dire perchè questo software per la simulazione 3D di capi d'abbigliamento e accessori mi ha favorevolmente colpito. Cominciamo con dire che Style3D è, in realtà, una raccolta omogenea di applicazioni composta da:

  • Style 3D Studio (quello che tutti chiamiamo Style 3D)
  • Style 3D Fabric
  • Style 3D Cloud
  • Style 3D Market

Oggi mi voglio concentrare sull'editor di abiti e accessori Style 3D Studio. Si tratta di un software dall’interfaccia semplice e pulita. Pochi fronzoli ma c’è tutto per creare progetti di moda virtuali siano essi abiti o accessori.
E' una applicazione che, dal mio punto di vista, ha un bacino utenti molto ampio grazie alla struttura molto semplice e intuitiva con cui si presenta. Proprio attraverso questa semplicità, Fashion designer, Modellisti e 3D Fashion Artist potranno creare la versione virtuale dei loro progetti.

Caratteristiche principali di Style 3D Studio

Ci sono gli strumenti necessari per modificare un cartamodello e, perché no, crearne uno da zero. Ci sono strumenti per dettagliare il capo: impunture, zip e bottoni solo per fare qualche esempio. Insomma, tutto quello che serve per creare un progetto completo.

Una simulazione stabile e molto realistica premette di esaminare la vestibilità di un capo o creare immagini e video fotorealistici di grande qualità.

Il motore di render ha un comodo link per renderizzare in cloud: ciò significa che, se il nostro PC non è sufficientemente potente per renderizzare una scena, qualcun altro lo farà per noi!

L'Animation editor permette di realizzare sfilate virtuali combinando pose e animazioni. Anche la telecamera può essere animata e ancora, durante l’animazione, si può passare da un colorway all’altro. Tradotto per chi non ha dimestichezza con i software di moda virtuale: si possono creare animazioni, WOW!

Due parole su Style 3D Fabric

Style3D è accompagnato dall’applicazione Style3D fabric. Lo definirei il Photoshop dei tessuti. Si parte da una semplice foto e la si riesce a rielaborare per creare un materiale virtuale, completo di mappe, da utilizzare nei nostri progetti: un vero gioiellino di cui parleremo sicuramente in un prossimo post.

In conclusione

Style3D è un software dall'interfaccia semplice ma che racchiude i più potenti strumenti per chi vuole passare alla moda digitale. Come tutti i software, a maggior ragione 3D, necessita comunque di tanta pratica, soprattutto se è la prima volta che ci si approccia al mondo 3D ma vi assicuro che, acquisiti i comandi base, si potrà dar sfogo alla propria creatività!

Scopri il corso Style3D | Corso Completo di 4m group e fai un passo verso il futuro del Fashion Design!