Materiali per stampanti 3D di fascia desktop

Il PLA, l’ABS, il PET e il Nylon. Questi sono in estrema sintesi i materiali più comuni nella stampa di oggetti 3D con stampanti di fascia desktop. Si tratta di materie plastiche solide a temperatura ambiente che però diventano fluide se portate intorno ai 200° C.

Famiglie di materiali plastici più comuni:
I materiali per le stampanti fascia desktop sono:
Nel prossimo futuro:

PLA (acido polilattico)

Caratteristiche: Campi di utilizzo
Tutte le applicazioni dove abbiamo la necessità di creazione un prototipo o un oggetto da un modello tridimensionale.
Parametri per la stampa:

ABS (acrilonitrile-butadiene-stirene)

Caratteristiche: Campi di utilizzo:
Trova grande applicazione nella realizzazione di prodotti mediante l’utilizzo di macchine di prototipazione rapida che utilizzano tecniche produttive quali la FDM.
Parametri per la stampa:

PA (poliammide)

Caratteristiche: Campi di utilizzo:
Trova grande applicazione nella realizzazione di prodotti che richiedano elevate qualità di resistenza meccanica.
Parametri per la stampa:

Nylon Bridge

Caratteristiche: Campi di utilizzo:
Si utilizza nella realizzazione di oggetti con caratteristiche meccaniche specifiche, dove il Nylon classico non garantisce il perfetto risultato.
Parametri per la stampa:

PC (policarbonato)

Caratteristiche: Campi di utilizzo:
È ampiamente usato nel settore automobilistico, aerospaziale, medicale e molte altre applicazioni. Ideale per soddisfare necessità complesse di prototipazione, utensili, ecc.
Parametri per la stampa:

TPU (Poliuretano Termoplastico)

Caratteristiche: Campi di utilizzo:
Tutte le applicazioni dove abbiamo la necessità di creazione un prototipo o un’oggetto da un modello tridimensionale morbido al tatto ed estremamente elastico.
Parametri per la stampa:

PET (Polietilene Tereftalato)

Caratteristiche: Campi di utilizzo:
Tutte le applicazioni dove è necessaria la creazione di un’oggetto da un modello tridimensionale di buona resistenza e con caratteristiche di compatibilità alimentari.
Parametri per la stampa:

TPE (elastomeri termoplastici)

Caratteristiche: Campi di utilizzo:
Tutte le applicazioni è necessaria la creazione di un prototipo o un’oggetto da un modello tridimensionale elastico.
Parametri per la stampa:

PVA (alcool polivinilico)

Caratteristiche: Campi di utilizzo:
Tutte le applicazioni dove sono necessari dei supporti idrosolubili.
Parametri di stampa:
  • Temperatura: dai 180°C ai 200°C
  • Velocità: dai 40 ai 60mm/s
  • Piano riscaldato: tra i 90°C e 100°C
  • HIPS (hight impact polistirene)

    Caratteristiche:
    N.B.: Si possono utilizzare anche altri materiali di supporto (PLA, ABS), ma non con la stessa resa. (ha delle difficoltà di distacco dell’oggetto dal piatto di stampa).
    Campi di utilizzo:
    Tutte le applicazioni dove abbiamo la necessità di creazione dei supporti per il modello tridimensionale. E in tutte le applicazioni dove sono necessari dei supporti idrosolubili.
    Parametri di stampa:
  • Temperatura: dai 160°C ai 200°C
  • Velocità: dai 40 ai 60mm/s
  • Piano riscaldato: tra i 90°C e 100°C