4m group blog

News e approfondimenti dal mondo della modellazione e stampa 3D

eLearning? No grazie!

Anche quando il tema è la formazione tecnologica, il metodo di apprendimento fa la differenza. Frequento un corso in aula o personalizzato oppure mi avventuro con le offerte di eLearning?

Da qualche tempo, si fa un gran parlare di tutorial online, di formazione in eLearning, di Learning Management System (LMS).

Questi vengono dipinti come metodi innovativi per democratizzare la formazione, ma non si dice tutta la verità. Si insiste nel decantare la bontà del metodo: economico e sempre disponibile (sembrano costare poco, ma parallelamente offrono poco), ma questo è vero anche per Youtube. Anche i tutorial su Youtube sono economici e sempre disponibili, anzi, sono addirittura gratis!

 Ma battute a parte, non si può derogare in termini di qualità per la formazione su Inventor, SolidWorks, Revit, ma anche AutoCAD, SketchUp, 3ds Max. Non si può derogare sulla qualità della formazione di Architetti, Ingegneri, Professionisti e Aziende. Non si può derogare sulla formazione di alcun soggetto. Per questo è utile fare  il punto su questi portali di formazione online. La verità su queste piattaforme eLearning e sulle società che basano la loro offerta principale sull’eLearning non è completamente negativa. Essa è più articolata e prevede pregi e difetti.

 I principali Difetti dell’eLearning sono riassumibili con:

  1. Metodo di apprendimento appiattito su standard pre-definiti ed uguali per tutti. Imparo come fare delle cose “normali”, ma non imparo un metodo per risolvere una intera classe di esigenze.
  2. Facilità di scelta del momento in cui effettuare la formazione si trasforma presto in: “Lo posso fare quando voglio e quindi rimando, rimando, rimando, …”, cioè disaffezione per l’argomento e per il corso.
  3. Bassa/Inesistente scambio di esperienze con proprio pari e limitata condivisione dei conoscenze e dei migliori flussi di lavoro.
  4. Perdita di motivazione nel lungo periodo: “sono sempre solo davanti al PC. Mi stanco, mi stufo, mi annoio.”
  5. Obbligo per chi frequenta il corso a dotarsi di software e hardware dedicato prima ancora di aver frequentato le lezioni. Non è detto infatti che tutti posseggano un computer adatto a supportare applicazioni di modellazione 3D, progettazione avanzata e renderizzazione.
  6. Il corso si paga tutto subito. Poche possibilità di esprimere la propria soddisfazione e la congruità.

I principali Vantaggi dell’eLearning sono soprattutto a beneficio di chi eroga il corso, infatti:

  1. Non ha bisogno di un gruppo di specialisti istruttori (con automatica riduzione dei costi a suo carico) perché, una volta registrate le lezioni, le riproduce in modo virtualmente infinito.
  2. Può permettersi di tenere i prezzi bassi, perché non ha costi di mantenimento delle risorse umane che “noleggia” solo al bisogno e per periodi comunque molto brevi. In sostanza vende dei file in formato video e delle cartelle zippate con gli esercizi.
  3. Non deve avere competenze specifiche su alcuna tecnologia: si avvale di call center esterni e numeri verdi che filtrano il contatto con gli allievi (decentra e de localizza il rischio).
  4. Ha maggiore facilità nell’aggiornare il materiale didattico (riduce ulteriormente l’investimento) perché questo è centralizzato su un solo server.

Quando si valuta la modalità di formazione più adeguata alle nostre esigenze, prima di seguire l’onda, si faccia attenzione al rapporto costi/benefici favorevole per noi. Molto spesso questo rapporto è molto favorevole, ma soprattutto per i portali che erogano la formazione a distanza in modo uguale per tutti.

L’apprendimento di una nuova tecnologia è un processo delicato che può dare molti frutti, ma anche riservare molte delusioni e disaffezioni. L’augurio è che possiate scegliere il partner più adatto alle vostre esigenze di qualità e professionalità.

Edoardo Pruneri
4m group – Responsabile didattico

eLearning Failure 00

 

eLearning Failure 02